È disponibile la demo gratuita di RiMS Racing, a tempo limitato, ma c’è un problema

RiMS Racing

A cura di Luca Maiolini

Condividi

Sviluppato da Raceward Studio e pubblicato da Nacon, RiMS Racing è un simulatore di motociclismo. Toglietevi dalla mente l’esperienza che potreste avere con uno dei titoli della serie Moto GP di Milestone, qui si ha l’opportunità di interagire con ogni pezzo che compone una moto. In questi giorni, su Steam, è disponibile una demo a tempo limitato, che scadrà il 27 Ottobre, dando la possibilità all’utenza di provare con mano il gioco prima di un possibile acquisto, ma c’è un — grave — problema: il gioco risulta ingiocabile.

Sono molti gli utenti che, dopo aver scaricato la recente build, si sono ritrovati con un videogioco che “crasha” all’avvio, non superando il logo di Nacon. Grazie al forum dedicato su Steam, il problema è riconducibile ad una incompatibilità coi recenti driver di Nvidia. Nacon ha recentemente risposto ad una discussione, affermando che lo studio sta cercando di risolvere il problema, nel frattempo hanno affermato di non aggiornare i driver Nvidia alla versione 496.13 dedicati a Back 4 Blood.

Se ormai avete già aggiornato i driver, ma comunque vorreste provarlo il prima possibile, allora potreste pensare di tornare ad una versione precedente, nel forum si menziona — come funzionante — la versione 472.12.

RiMS Racing – Gameplay Trailer


Per non perdervi ulteriori sviluppi, seguiteci su Facebook e Twitter, oppure entrate a far parte del nostro gruppo Facebook o Telegram!

Leggi Anche:   Square Enix: lineup per il Tokyo Game Show 2020

PER ALTRE NOTIZIE

Se volete supportarci, effettuate acquisti tramite i nostri link oppure donate una cifra irrisoria cliccando su quel tenerissimo maialino che vedete in cima a destra nell’articolo!

Condividi

Di Luca Maiolini

Gli FPS a stampo militare erano il mio pane quotidiano e gli RTS facevano da contorno, Brothers in Arms ed Imperivm erano il mio chiodo fisso. Poi, venne il giorno in cui abbracciai PlayStation 3 e mi collegai alla rete, così una valanga di videogiochi mi piombarono addosso! Ad oggi mi ritrovo a giocare un po' di tutto, dai titoli Platinumgames fino ai JRPG di casa Square Enix.