PS Plus dicembre 2021 – Rivelati i tre nuovi giochi gratuiti

PS Plus dicembre 2021 - Rivelati i tre nuovi giochi gratuiti 1

A cura di Davide Vitanza

Condividi

Sono da poco stati annunciati i nuovi giochi gratuiti del PS Plus. Grazie a un tweet pubblicato sull’account ufficiale, i nuovi titoli sono Godfall: Challenger Edition, LEGO DC Super-Villains e Mortal Shell.

Godfall: Challenger Edition – PS4 & PS5

Sviluppato da Gearbox Software e Counterplay Games, Godfall è un looter-shooter in cui impersoneremo gli ultimi membri dell’Ordine dei Cavalieri, i quali devono impedire la fine del mondo attraversando cinque reami diversi, Terra, Acqua, Aria, Fuoco e Spirito. Il gioco può essere giocato da soli o in cooperativa online fino a tre giocatori e ogni personaggio ha set di armature e armi diverse, in modo da rendere più variegato il gameplay, mentre il loot è un elemento fondamentale come ci si aspetta da Gearbox. Godfall è uscito originariamente il 19 novembre 2020 come esclusiva temporale PS5 e per PC.

LEGO DC Super-Villains – PS4

Spin-off della serie su Batman e quarto capitolo della serie LEGO DC, Super-Villains è un action-adventure sviluppato da Traveller’s Tales in cui i cattivi della serie si alleano per affrontare in un’altra dimensione dei criminali che si fingono eroi, il tutto con un’ambientazione in stile LEGO. Novità per la serie è la possibilità di creare un nuovo personaggio da zero e fargli apprendere abilità nel corso della storia, che vede come protagonisti proprio i cattivi. LEGO DC Super-Villain è uscito originariamente il 19 ottobre 2018 per PS4, Xbox One, Switch, PC e macOS.

Leggi Anche:   Spiritfarer e l'assenza della localizzazione italiana su Console e Xbox Game Pass PC

Mortal Shell – PS4

Souls-like sviluppato da Cold Symmetry in Unreal Engine 4, Mortal Shell presenta tantissimi elementi della serie Dark Souls di From Software, come le “anime” acquisibili sconfiggendo nemici, i “falò” per riposarsi e la narrazione criptica che serve a enfatizzare la lore. Elementi di novità sono però il gameplay più dinamico e soprattutto la funzione dei gusci, che permettono di cambiare stile di combattimento e creare approcci sempre diversi. Mortal Shell è uscito originariamente il 18 agosto 2020 per PS4, Xbox One e PC.


PS Plus dicembre 2021 – Conclusioni

Sebbene gli alti e bassi, il 2021 chiude in bellezza grazie ai giochi del PS Plus di dicembre, che risollevano gli ultimi mesi un po’ deludenti. Il gioco di punta di questo mese è senza dubbio Godfall, uno dei titoli di lancio di PS5 che però non ha riscosso un grande successo a causa del suo scarso carisma. Il gameplay può risultare divertente, ma il rischio che alla lunga possa stancare è alto, trattandosi di un action RPG con tantissimo loot.

Il PS Plus di questo mese presenta un secondo gioco di spicco, ossia Mortal Shell, questo un titolo passato un po’ in sordina ma a cui vale la pena dare una chance. Inoltre, il gameplay più dinamico rispetto ai Dark Souls potrebbe essere una buona leva per attirare i fan dei Souls-like e non. L’ultimo gioco, infine, è LEGO DC Super-Villains, che per quanto di nicchia è comunque bello esteticamente e nel concetto, consigliato sia se si apprezzano i giochi LEGO che se si è fan di Batman o in generale della DC Comics. Insomma, come conclusione dell’anno ci è andata molto bene con questo PS Plus, sperando che quello di gennaio sia di buon auspicio per il 2022.

Leggi Anche:   PlayStation Plus luglio 2020: svelati 3 giochi gratis e un nuovo tema

Godfall: Challenger Edition, LEGO DC Super-Villains e Mortal Shell saranno disponibili gratuitamente per tutti i possessori del PS Plus a partire da martedì 7 dicembre e rimarranno tali fino a lunedì 3 gennaio. Di conseguenza, Knockout City, First Class Trouble e Kingdoms of Amalur: Re-Reckoning rimarranno disponibili fino a lunedì 6 dicembre.

PS Plus

Per non perdervi ulteriori sviluppi, seguiteci su Facebook e Twitter, oppure entrate a far parte del nostro gruppo Facebook o Telegram!

PER ALTRE NOTIZIE

Condividi

Di Davide Vitanza

Appassionato dai videogiochi sin da piccolo, sono cresciuto con Zelda e Pokemon, passando da Resident Evil a Medievil a Prince of Persia. Il DS è la console che mi ha segnato drasticamente, facendomi amare sempre di più i videogiochi. Oggi gioco la qualunque, dai Tripla A agli Indie, e apprezzo il gioco non solo in quanto fonte di divertimento ma anche in quanto forma d’arte, perché alla fine è questo che oggigiorno rappresenta.