Annunciato il nuovo Nintendo Direct di settembre 2021

Annunciato il nuovo Nintendo Direct di settembre 2021 1

A cura di Davide Vitanza

Condividi

Attraverso un tweet sul suo account ufficiale, Nintendo ha annunciato il nuovo Nintendo Direct, che andrà in onda alla mezzanotte tra il 23 e il 24 settembre, quindi domani sera, e che avrà una durata di 40 minuti.

Nintendo Direct – Aspettative

Dal tweet scopriamo che gli annunci riguarderanno i titoli in uscita su Nintendo Switch questo inverno. Probabilmente, quindi, non ci saranno trailer su Metroid Dread, in uscita l’8 ottobre, e Shin Megami Tensei V, in uscita l’11 novembre. Si potrebbero escludere anche titoli di cui non conosciamo la data, come il seguito di The Legend of Zelda: Breath of The Wild o Splatoon 3, anche se magari potrebbe essere annunciata la loro data d’uscita proprio per questo inverno, anche se difficile.

Tra i papabili, invece, vi è Leggende Pokémon: Arceus, in uscita il 28 gennaio, anche se per i titoli Pokémon ultimamente vi sono stati solo Pokémon Presents. Un altro titolo che potrebbe fare la sua comparsa è la Castlevania: Advance Collection, una raccolta dei capitoli della serie Castlevania usciti su GameBoy Advance e di cui si stanno facendo sempre più insistenti i rumors.

Infine vi sono gli indie, che generalmente ricevono un Direct apposito ma che potrebbero comunque essere presenti, sperando magari nell’arrivo su console di Deltarune Chapter 2, secondo capitolo della nuova serie di Toby Fox di cui abbiamo scritto una recensiopinione, oppure il sempre richiesto Hollow Knight: Silksong, seguito di uno degli indie più famosi di sempre. Stiamo a vedere cosa la grande N ha da mostrarci in questo Nintendo Direct, che comunque rimane la presentazione più importante dell’azienda giapponese.

Leggi Anche:   Super Smash Bros Ultimate: annunciato un nuovo direct
Nintendo Direct

Per non perdervi ulteriori sviluppi, seguiteci su Facebook e Twitter, oppure entrate a far parte del nostro gruppo Facebook o Telegram!

PER ALTRE NOTIZIE

Condividi

Di Davide Vitanza

Appassionato dai videogiochi sin da piccolo, sono cresciuto con Zelda e Pokemon, passando da Resident Evil a Medievil a Prince of Persia. Il DS è la console che mi ha segnato drasticamente, facendomi amare sempre di più i videogiochi. Oggi gioco la qualunque, dai Tripla A agli Indie, e apprezzo il gioco non solo in quanto fonte di divertimento ma anche in quanto forma d’arte, perché alla fine è questo che oggigiorno rappresenta.