Fragile l’horror che terrorizzerà tutti i genitori del mondo

Fragile horror Game Beer night Studios

A cura di Giuseppe Zetta

Oggi esce su Steam fragile, un horror brutale pieno di mutilazioni, mostri e urla di bambini maltrattati, avrai il fegato per giocarlo, sopratutto se sei un genitore ?

Questo è la descrizione che danno gli sviluppatori Beer Night Studios della loro prima fatica videoludica

Fragile è un horror game

Molti bambini scompaiono ogni anno per non essere più ritrovati.

Fragile Horror Game Banner



Questa è la storia di una giovane ragazza che è stata rapita e portata in un luogo che potresti vivere solo in un incubo. Come puoi sopravvivere e sfuggire all’inferno sulla terra se hai solo 10 anni? Cosa succede quando le cose sono TROPPO per la fragile mente di un bambino?

Immergiti negli incubi della realtà mentre vesti i panni di una ragazza rapita a Ulan Bator, in Mongolia. Scopri un’organizzazione segreta che si occupa della tratta di esseri umani e di altre orrende attività. Cerca di scappare dal posto più spaventoso della terra.

Fragile Gameplay Beer Night Studios
Fragile una Scena del Gameplay


Fragile è un racconto raccapricciante pieno di suspense. Non è per i deboli di cuore.
Lo scopo del gioco di fuggire dai “mostri”, esplora, risolvi enigmi realistici e scopri le orribili verità sui bambini scomparsi lungo la strada. Entra nel mondo 2D disegnato a mano di Fragile che si svolge in Mongolia.

Il titolo ricorda come meccaniche di gioco e Narrazione, molto Valiants Hearts o anche Little Nightmares titoli che se non li avete mai giocati vi consiglio caldamente di recuperarli.

A noi ci ha incuriosito parecchio titolo dopo aver provato la demo al seguente link , se ancora non vi ho convinto, provate la demo e poi fatemi sapere che ne pensate, sono certo che chi è i cerca di emozioni forti, mi ringrazierà.


Per non perdervi ulteriori sviluppi, seguiteci su Facebook e Twitter, oppure entrate a far parte del nostro gruppo Facebook o Telegram!

Di Giuseppe Zetta

Il mio pseudonimo è Giuseppe Zetta aka Zell Ho la passione per l’informatica, nata all’età di 6 anni, quando ho avuto a che fare per la prima volta con un Commodore64, appassionato di Intelligenza Artificiale, Sviluppo di Videogiochi e Tecnologie OpenSource. Porto avanti progetti informatici personali con i miei amici di vecchia data, ed ho svariate passioni che variano dall’arte del DJ al video editing passando fino alla produzione musicale.