Animal Crossing e Bioparco ZOOM di Torino uniti per un evento

animal crossing: new horizons wallpaper logo

A cura di Luca Maiolini

Condividi

Soltanto l’altro giorno il buon Damiano Sturgis si è scagliato contro Carmelo Miceli col caso Mafia City, oggi siamo qui per parlarvi di una iniziativa interessante che vede protagonisti Animal Crossing: New Horizons e ZOOM, il bioparco di Torino.

Animal Crossing e ZOOM: come è nata questa collaborazione?

Il tutto è iniziato quando, da un parco Olandese al Bioparco ZOOM di Torino, sono stati trasferiti due Alpaca.
Come accade da sempre all’interno del bioparco, è stato chiesto ai visitatori ed ai followes di segnalare i nomi per i nuovi arrivati e, quasi all’unanimità, sono stati suggeriti “Alpaca e Merino”. Ciò ha portato gli addetti ai lavori a fare delle ricerche, per comprendere la natura di tale evento, così hanno scoperto che i nomi derivano da due degli animali protagonisti di Animal Crossing: New Horizons.

Ed è così che lo ZOOM di Torino è entrato in contatto con Nintendo, dando vita ad una collaborazione mai vista prima, con un progetto che connette i personaggi virtuali coi due animali reali, offrendo un tour esclusivo all’interno del bioparco per un “incontro ravvicinato” con le specie protagoniste.

Dettagli dell’evento

Dopo i lunghi mesi di lockdown, durante i quali non siamo stati silenti, ovvero abbiamo proposto numerosi contenuti via web, a giugno abbiamo finalmente potuto, però, ospitare i due alpaca che erano in previsione già a inizio stagione (marzo, ma ovviamente non erano autorizzati spostamenti o viaggi) e abbiamo pensato di coinvolgere gli utenti nella scelta del nome. In realtà avremmo dovuto ospitare due maschi, ma quando la nostra veterinaria Sara Piga ha scoperto che i due esemplari erano inseparabili, non si è assolutamente sentita di separarli. Il nostro lavoro è sempre scienza e cuore.

Filippo Saccà, direttore del bioparco ZOOM

L’evento si terrà sia online, attraverso dei video pubblicato nel sito web, che nel Bioparco ZOOM nei weekend del mese di Settembre.
All’interno del bioparco, si terrà un tour speciale denominato Animal Crossing @ZOOM, grazie al quale i visitatore potranno vedere gli animali reali che popolano l’acclamato titolo Nintendo.

Alpaca e Mirino…

…in Animal Crossing

Animal Crossing e Bioparco ZOOM di Torino uniti per un evento 1
Merino (a sinistra) e Alpaca (a destra) di Animal Crossing: New Horizons

Alpaca e Merino sono, innanzitutto, i due personaggi della serie Nintendo da cui è nata l’idea del tour.
Merino è un’alpaca azzurro. Artigiano professionista a cui piace ristrutturare mobili, è molto fiero delle sue abilità, ha un carattere piuttosto scorbutico ed è particolarmente geloso della moglie anche se spesso sa essere anche molto umoristico.
Sua moglie, Alpaca, è rosa e gestisce insieme a lui il negozio delle pulci Ricicla e Ricrea. In Animal Crossing: New Horizons, questi due innamoratissimi personaggi hanno deciso di convolare a nozze, dando così la possibilità ai giocatori di divertirsi organizzando dei set fotografici a tema. Insomma, proprio come le loro controparti reali, sono davvero due dolcissimi alpaca inseparabili!

…nel Bioparco ZOOM

Animal Crossing e Bioparco ZOOM di Torino uniti per un evento 2
Merino (a sinistra) e Alpaca (a destra) nel Bioparco ZOOM di Torino

Al Bioparco ZOOM, invece, sono una coppia, inseparabile, di giovani alpaca di 1 anno. Merino, il più giovane, è un po’ timoroso e considera Alpaca la sua guida e il suo punto di riferimento. Quando si trovano a dover esplorare qualcosa di nuovo, che sia un nuovo spazio, un nuovo keeper che cerca di fare amicizia, o un nuovo alimento, Merino si fa scudo dietro ad Alpaca e lascia che sia lei, la più curiosa e coraggiosa, a fare il primo passo. Entrambi hanno un carattere prudente e sono molto docili. Merino però, come nel videogioco, è anche molto geloso della sua Alpaca.


Vi ricordiamo che Animal Crossing: New Horizons è disponibile su Nintendo Switch e che l’evento Animal Crossing @ZOOM si terrà nei weekend di Settembre!


Per non perdervi ulteriori sviluppi, seguiteci su Facebook e Twitter, oppure entrate a far parte del nostro gruppo Facebook o Telegram!

Condividi

Di Luca Maiolini

Gli FPS a stampo militare erano il mio pane quotidiano e gli RTS facevano da contorno, Brothers in Arms ed Imperivm erano il mio chiodo fisso. Poi, venne il giorno in cui abbracciai PlayStation 3 e mi collegai alla rete, così una valanga di videogiochi mi piombarono addosso! Ad oggi mi ritrovo a giocare un po' di tutto, dai titoli Platinumgames fino ai JRPG di casa Square Enix.