Il regista di Monster Hunter si è ispirato al crossover con Metal Gear Solid

Monster Hunter

A cura di Luca Maiolini

Condividi
Il regista di Monster Hunter si è ispirato al crossover con Metal Gear Solid 1
Fonte: Wikipedia

Il regista del film Monster Hunter, tratto dalla famosissima serie videoludica omonima, Paul W. S. Anderson (che in passato si è occupato anche di altri adattamenti come Mortal Kombat del 1995, Resident Evil del 2002 e del crossover Alien vs Predator del 2004), durante un evento streaming di Capcom USA su Twitch, ha diffuso qualche nuovo dettaglio sul film dedicato ai cacciatori di mostri di Capcom.

“Sono stato molto influenzato dal crossover tra Monster Hunter e Metal Gear Solid”

L’affermazione può lasciar interdetti, ma è così. Anderson ha affermato di essersi ispirato a quel crossover che vide la luce all’interno di Metal Gear Solid: Peace Walker, uscito al tempo in esclusiva su PSP, successivamente reso disponibile su Xbox 360 e PlayStation 3 grazie ad una remastered.
In quel piccolo crossover, vestendo i panni di Snake, il giocatore doveva affrontare creature come il famigerato Rathalos armato di fucili, lanciarazzi e quant’altro.

Aggiungendo che, secondo lui, “Questo è il modo migliore per giustapporre un uomo con una mitragliatrice contro delle creature”.

Il regista di Monster Hunter si è ispirato al crossover con Metal Gear Solid 2

È proprio a causa di quella missione secondaria all’interno di Peace Walker che Anderson ha deciso di rendere Milla Jovovich (che abbiamo visto nei panni di Alice nella serie cinematografica di Resident Evil) un membro dell’esercito.

Fonte immagine: FantArt.tv


Il film Monster Hunter sarebbe dovuto uscire nella sale cinematografiche italiane il 3 Dicembre 2020.


Per non perdervi ulteriori sviluppi, seguiteci su Facebook e Twitter, oppure entrate a far parte del nostro gruppo Facebook o Telegram!

Condividi

Di Luca Maiolini

Gli FPS a stampo militare erano il mio pane quotidiano e gli RTS facevano da contorno, Brothers in Arms ed Imperivm erano il mio chiodo fisso. Poi, venne il giorno in cui abbracciai PlayStation 3 e mi collegai alla rete, così una valanga di videogiochi mi piombarono addosso! Ad oggi mi ritrovo a giocare un po' di tutto, dai titoli Platinumgames fino ai JRPG di casa Square Enix.