DEATH STRANDING DLC IN ARRIVO ECTO-1

DEATH STRANDING DLC IN ARRIVO ECTO-1 1

Death Stranding X GhostBusters Afterlife

Avete letto bene sembrerebbe che in casa kojima productions, il titolo Death Stranding , continuerà ad esser supportato si pensa con un DLC gratuito.
Rumor ovvero una foto posta su 4chan da un certo utente Kato, mostrerebbe l’ecto-1 ebbene si l’auto dei GhostBusters all’interno del titolo vincitore di 2 premi ai recenti Games awards.
Ecco il post

Death Stranding

La cosa potrebbe esser plausibile visto che di recente è stato pubblicato il trailer da parte di Sony Pictures, riguardo l’arrivo del nuovo capitolo del film di culto GhostBusters Afterlife.

Non è la prima volta che avvengono simili mosse di marketing sfruttando un videogioco di successo.
Ad avvalorare il rumor riguardo l’arrivo di questo DLC c’è un immagine postata di recente sull’ instagram di Hideo Kojima

Hideo Kojima

Sarà vero ? e sopratutto voi vorreste combattere i muli e portare pacchi nel capolavoro Kojima Productions usando la fantastica ECTO-1 ? Fatecelo sapere nei commenti

ghostbusters afterlife

 

Potrebbe interessarti anche

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut eros quam, blandit non lobortis nec, viverra a mauris. Nam facilisis suscipit libero, vel varius nulla. DEATH STRANDING tempus fringilla commodo. Vivamus eget suscipit mi, et eleifend odio. Etiam et risus a felis imperdiet ultricies quis sed nisl. Aliquam erat volutpat. Vestibulum maximus, libero sit amet DEATH STRANDING, orci nulla laoreet tortor, quis convallis purus mauris ac felis. Etiam auctor elit ipsum, et suscipit ligula porttitor vel. DEATH STRANDING, sagittis ac porttitor quis, vulputate feugiat turpis. Proin scelerisque turpis mi, nec accumsan est commodo eget. Integer imperdiet urna id nibh tincidunt, a faucibus magna tincidunt. DEATH STRANDINGs libero. Proin a ullamcorper leo.

DEATH STRANDING dolor. Sed a commodo quam. Maecenas ut libero orci. Phasellus commodo nibh in massa pharetra malesuada. Integer scelerisque nibh a ipsum tincidunt,DEATH STRANDING sollicitudin. Nullam vitae arcu molestie, tincidunt justo sit amet, finibus turpis. Praesent in magna eget est dapibus accumsan et maximus odio. Nulla facilisi. Morbi mi felis, volutpat vitae commodo et, malesuada pharetra magna. Integer lobortis nibh id ultricies ornare. Praesent DEATH STRANDING.

Nulla sem eros, tincidunt nec purus non, volutpat eleifend odio. Aenean viverra suscipit diam, varius sagittis felis rutrum id. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Suspendisse consectetur laoreet faucibus. Suspendisse at eros non enim tristique pretium vel at ante. Sed pharetra vestibulum interdum. Quisque ligula ante, vulputate id odio eget, eleifend bibendum mauris. Duis blandit nisl nec ligula maximus, euismod sodales diam malesuada. Vivamus condimentum ut turpis accumsan vehicula. Maecenas fermentum elit at orci consectetur, id semper neque tempus. Quisque nec justo eget nisi ultricies cursus. Integer magna lacus, fringilla vitae metus et, molestie porttitor nisi. Curabitur finibus vulputate neque, et ornare sem consequat ut. Donec a purus vitae velit luctus aliquet. Sed condimentum leo erat, ac hendrerit mi pellentesque eu. Praesent tristique nisi sed nisi tincidunt, sit amet mattis augue iaculis.

Proin pretium libero tortor, in suscipit sapien consectetur eu. Etiam euismod velit est, ut efficitur ligula scelerisque at. Aenean sit amet convallis nulla. Vestibulum nec vestibulum ex, et feugiat lectus. Aliquam faucibus volutpat leo, quis efficitur justo efficitur quis. Proin at vehicula nibh. Cras luctus elit massa, vel efficitur tellus pulvinar non.

Quisque viverra tortor id tortor tincidunt, id efficitur dolor posuere. Quisque pharetra, elit suscipit facilisis elementum, nisi orci tempus lorem, id lobortis magna lectus ut magna. Aenean volutpat aliquam risus at finibus. Nam scelerisque egestas metus. Sed eu sapien sapien. Vivamus venenatis id sem sed venenatis. Mauris varius augue nisl, placerat cursus elit maximus vitae. In porta nisi interdum nisl posuere, quis vehicula augue laoreet. Etiam eleifend tempor nisi ac pellentesque. Integer id tellus et ipsum lobortis ornare. Mauris interdum leo sed ipsum consectetur pharetra. Cras aliquet tristique sagittis. Ut at turpis vel est ultricies vulputate non at ipsum. Aliquam id felis placerat, vulputate ligula et, luctus ipsum. Nunc erat eros, posuere non sagittis sed, gravida quis mi.

Mauris pellentesque lacus et viverra mollis. Proin id ante quis arcu fermentum gravida sit amet ac risus. Vivamus blandit tristique metus, vel pretium arcu scelerisque quis. Aenean congue tempor nisl in congue. Morbi aliquet neque mollis elit egestas, et consequat enim eleifend. Mauris rhoncus malesuada massa, at tristique ex suscipit at. Integer nibh sem, convallis vitae.

Classe 1999 ha cominciato la sua carriera di Influencer in tenera età posando per alcuni spot di pannolini per bambini. “Ha un culo come una faccia” dicevano ai suoi genitori i responsabili delle Agenzie Pubblicitarie.
Il talento di Francesco sembrava non avere limiti! Pannolini, abbigliamento fino a che, raggiungendo l’età di 10 anni, si apprestava a fare il grande salto: Pubblicizzare i Giocattoli!
Qui si consumò la tragedia in casa Falsetti: i genitori, temendo che il ragazzo crescesse ignorante, decisero di mandare in “pensione” Francesco per far sì che concentrasse tutti i suoi sforzi sulla scolarizzazione, ma il contratto blindato firmato con l’Agenzia di Rappresentanza Reaper of Souls portò ad una lunga controversia legale, che si concluse con l’affidamento esclusivo del giovane Falsetti ai suoi agenti.
“Una Laurea si può comprare, il successo va perseguito!”, queste le parole che Francesco si sentiva ripetere quotidianamente!
Campagna dopo Campagna, giocattoli, portapenne, zainetti, figurine, l’evoluzione naturale di questo percorso non poteva che giungere con l’apice del connubio fra giocattoli e sviluppo emotivo arrestato: i Videogame! Acquistato il patentino di Giornalista di contrabbando, (apparteneva ad un vecchio recensore di operetta morto di vecchiaia e stenti), ora Francesco continua la sua sfavillante carriera come voce e volto di Q-Gin. Ogni tanto ruba qualche articolo ben scritto a qualche giovane incosciente aspirante giornalista che ingenuamente li invia alla redazione e lo pubblica a proprio nome, anche perché sembra non abbia mai imparato a leggere e scrivere, motivo per cui probabilmente firma i suoi contratti con una X