Carmageddon in Arrivo Su Wreckfest

Wreckfest Carmageddon
Wreckfest Carmageddon

A cura di Giuseppe Zetta

Condividi

Lo spirito della classica e violenta serie di giochi di corse Carmageddon sta arrivando in Wreckfest, il gioco di corse a tema demolition derby di Bugbear Entertainment.

Un nuovo aggiornamento aggiunge una nuova auto, due nuovi tracciati e strade piene di zombi (e mucche zombi) da devastare.

L’ultimo torneo di Wreckfest prende in prestito la sua grafica dall’originale Carmageddon, un pasticcio pixelato per gli standard moderni, che gli conferisce un senso di fascino.

Carmaggeddon x wreckfest

I giocatori di Wreckfest potranno gareggiare su due circuiti vintage di Carmageddon (Bleak City e Death Canyon) e guidare l’auto Eagle R adornata di lame, che è apparsa nel Carmageddon: Max Damage del 2016.

L’azione è certamente meno sadica dell’originale Carmageddon, che assegnava punti bonus ai giocatori per aver investito pedoni innocenti.

La versione di Wreckfest dell’omicidio veicolare riguarda più la pulizia delle strade dai non morti, con gustosi schizzi di sangue verde e pixelato che schizzano sullo schermo.

Video Gameplay Wreckfest x Carmaggedon

Wreckfest e Carmageddon due eccelenze del genere

Vi ricordiamo che Wreckfest è disponibile per PlayStation 4, PlayStation 5, PC Windows, Xbox One e Xbox Series X.

Abbiamo definito il suo marchio di corse piene di distruzione uno dei più divertenti che abbiamo avuto nel 2019.

La serie Carmageddon è iniziata nel 1997, con Stainless Il gioco originale dei giochi per Mac, MS-DOS e PC Windows.

Lo sviluppatore ha seguito quel gioco con una serie di sequel, tra cui Carmageddon 2: Carpocalypse Now, Carmageddon TDR 2000 e Carmageddon: Reincarnation.

Tutti gli appasionati della distruzione automobilistica, saranno sicuramente felici di vederni riunite, questi due videogiochi che ormai sono simbolo del passato e futuro del genere.

Dimenticavo, non è un DLC ma Aggiornamento gratuito, che porta con se anche migliorie tecniche.


Per non perdervi ulteriori sviluppi, seguiteci su Facebook e Twitter, oppure entrate a far parte del nostro gruppo Facebook o Telegram!

PER ALTRE NOTIZIE

Condividi

Di Giuseppe Zetta

Il mio pseudonimo è Giuseppe Zetta aka Zell Ho la passione per l’informatica, nata all’età di 6 anni, quando ho avuto a che fare per la prima volta con un Commodore64, appassionato di Intelligenza Artificiale, Sviluppo di Videogiochi e Tecnologie OpenSource. Porto avanti progetti informatici personali con i miei amici di vecchia data, ed ho svariate passioni che variano dall’arte del DJ al video editing passando fino alla produzione musicale.