PlayStation INDIES: ecco i 9 giochi indie e RPG Maker MV

Playstation INDIES

Dopo l’annuncio di ieri, 1 Luglio, sui 9 nuovi titoli indie, Sony ha rilasciato sul canale YouTube dedicato a Playstation i trailer dei suddetti giochi.
Dunque ecco cosa è stato mostrato!

F.I.S.T.: Forged In Shadow Torch

Il primo annuncio è F.I.S.T.: Forged In Shadow Torch, un metroidvania sviluppato dal team China Hero Project nel quale, in un mondo dieselpunk abitato da animali antropomorfi, impersoneremo un coniglio dotato di un enorme pugno meccanico con il quale dovremo combattere contro i nostri nemici.

Maquette

Maquette è il secondo annuncio, ossia un puzzle game in prima persona sviluppato da Annapurna Interactive e Graceful Decay nel quale dovremo risolvere degli enigmi prestando attenzione alle dimensioni degli oggetti, che in un primo momento saranno enormi ma che potremo far diventare molto piccoli guardandoli su un modellino in scala.
Il gioco uscirà per PlayStation 4 e PlayStation 5, anche se non è stata rivelata la data.

Where the Heart Is

Il terzo annuncio è Where the Heart Is, un’avventura narrativa che parla di una famiglia, il cui stile artistico ricorda Life is Strange.
Il gioco uscirà questo inverno per PlayStation 4.

Creaks

Sviluppato dai creatori di Machinarium e Samorost, Creaks è un puzzle adventure dallo stile grafico molto accativante e dalle musiche molto ispirate nel quale dovremo risolvere degli enigmi utilizzando le fonti di luce per poter proseguire.

Heavenly Bodies

Si continua con Heavenly Bodies, gioco ambientato nello spazio nel quale dovremo muovere braccia e gambe di un astronauta, facendo i conti con l’assenza di gravità e un’improbabile fisica degli oggetti.
Questo titolo uscirà nel 2021 su PlayStation 4 e PC.

Recompile

Recompile è il sesto annuncio, ossia un action game platform dallo stile molto seggestivo nel quale dovremo esplorare e combattere in un mondo virtuale che reagirà alle nostre azioni.
Il gioco verrà rilasciato per PlayStation 5 e PC, ma non è stata comunicata la data d’uscita.

Carto

Si prosegue con Carto, un puzzle game nel quale potremo muovere la mappa di gioco per creare nuovi percorsi, incontrare nuovi personaggi e risolvere enigmi.
Il gioco uscirà questo autunno per PlayStation 4 e PC.

Haven

Il penultimo indie annunciato è Haven, un gioco nel quale dovremo controllare Yu e Kay, una coppia fuggita dal proprio pianeta pur di stare insieme, che con la capacità di fluttuare dovranno esplorare un mondo desolato.
Il titolo uscirà per PlayStation 4 e PC ma non si sa ancora la data.

Worms Rumble

L’ultimo annuncio è Worms Rumble, nuovo capitolo della saga sviluppata da Team17 che vede come protagonisti dei vermi dotati di un arsenale da guerra. Con nuovi scenari e nuove funzionalità, Worms Rumble è un gioco nel quale i giocatori, per un totale di 32 persone, combattono tutti contro tutti o a squadre in tempo reale usando delle armi anche per spostarsi.
Il gioco uscirà alla fine del 2020 per PlayStation 4 e PlayStation 5.

Annunciato anche RPG Maker MV

Oltre ai 9 titoli indie presentati, è stato mostrato anche il prting per PlayStation 4 e Nintendo Switch di RPG Maker MV, ultimo capitolo della serie mediante il quale si possono programmare giochi di ruolo avvalendosi di semplici strumenti e di mappe preimpostate.
Originariamente uscito nel 2015 su PC, adesso verrà rilasciato anche su console l’8 settembre.


Si tratta sicuramente di titoli interessanti, soprattutto per quanto riguarda Creaks, Recompile, Carto e Warms Rumble, anche se non si sa la data certa d’uscita per nessun titolo, a esclusione di RPG Maker MV, e ciò potrebbe dare fastidio. Rimaniamo comunque curiosi di sapere se Sony dedicherà altre giornate ai titoli indie, magari in una presentazione vera e propria come fa Nintendo con il suo Indie World.


Per non perdervi ulteriori sviluppi, seguiteci su Facebook e Twitter, oppure entrate a far parte del nostro gruppo Facebook o Telegram!

PER ALTRE NOTIZIE

Appassionato dai videogiochi sin da piccolo, sono cresciuto con Zelda e Pokemon, passando da Resident Evil a Medievil a Prince of Persia. Il DS è la console che mi ha segnato drasticamente, facendomi amare sempre di più i videogiochi. Oggi gioco la qualunque, dai Tripla A agli Indie, e apprezzo il gioco non solo in quanto fonte di divertimento ma anche in quanto forma d’arte, perché alla fine è questo che oggigiorno rappresenta.