Microsoft Xbox Game Studios

Microsoft prenderà in considerazione più acquisizioni di sviluppatori come politica aziendale

Microsoft evidentemente non ha finito di espandere il suo catalogo di studi proprietari.

Quando Microsoft ha annunciato di aver acquisito quattro studi nel giugno 2018 e altri due entro la fine dell’anno, alcuni esperti hanno ritenuto che fosse sufficiente, ma nonostante ciò Microsoft non si è fermata.
Un anno dopo,
Microsoft ha acquistato ancora più studi, sembrava esser finita.

Questa settimana, il gigante del software ha pagato $ 7,5 miliardi per ZeniMax, una vendita che include Bethesda, id Software, Arkane e molti altri studi, raddoppiando le dimensioni del gruppo proprietario di Microsoft. E anche questo potrebbe non essere la fine.

Noi abbiamo azzardato a speculare addirittura Square-Enix, ma si vocifera anche di Asobo DontNod , Sega, Platinum Games, il Web è totalmente impazzito, ma sembra non aver torto.

Parlando con Cnet, il CEO di Microsoft Satya Nadella ha affermato che la sua azienda prenderebbe in considerazione l’acquisto di ancora più studi in futuro.

Microsoft punta a diventare un marchio importante in Ambito Software e Divertimento

“Cercheremo sempre aziende in cui ci sia quella comunanza di intenti, missione e cultura”, ha detto.

“Il contenuto è solo un ingrediente incredibile della nostra piattaforma su cui continuiamo a investire”, ha affermato, indicando il continuo investimento dell’azienda in Xbox Game Pass, quindi molto probabilmente dovremmo abituarci a vedere Microsoft acquisire sempre nuovi studi First Party.

Satya Nadella via Cnet

La visione di Nadella è che il marchio Xbox diventi importante in ambito divertimento , e di conseguenza in ambito software, al fine di rendere Microsoft un Azienda di Prestigio a livello mondiale.

Microsoft Xbox Games Studio
Tutti gli studi attualmente posseduti da Microsoft

Voi che pensate della politica di microsoft ? 25 studi non bastano ?


Per non perdervi ulteriori sviluppi, seguiteci su Facebook e Twitter, oppure entrate a far parte del nostro gruppo Facebook o Telegram!