Metro Exodus aggiornato per PS5 e Xbox Series X/S con Ray Tracing e 60 fps, su PC con DLSS 2.0 1

Metro Exodus aggiornato per PS5 e Xbox Series X/S con Ray Tracing e 60 fps, su PC con DLSS 2.0

Metro Exodus è sempre stato un titolo un po’ “benchmark”, infatti fu il primo titolo mostrato all’E3 2017 per mostrare la potenza della futura Xbox One X e fu uno dei primi giochi a supportare il Ray Tracing per PC.

Quasi a voler proseguire questa tradizione, gli sviluppatori di 4A Games, team ormai alle dipendenze di quel blob fagocitatore di Embracer Group, hanno diramato un comunicato ufficiale per aggiornarci sulle prossime novità che riguarderanno i futuri aggiornamenti del loro attuale titolo di punta, cercando di tenerlo vivo e vegeto ancora per qualche tempo.

Upgrade next-gen per Metro Exodus

Partiamo dal mondo console: innanzitutto per le “ammiraglie” PlayStation 5 e Xbox Series X l’aggiornamento prevedrà il 4k a 60fps, ma soprattutto l’aggiunta del Ray Tracing, citando gli sviluppatori stessi “Il gioco base e i DLC includeranno le tecniche di illuminazione globale (RTGI) e di illuminazione emissiva in ray tracing, utilizzate per la prima volta nell’espansione The Two Colonels”.

Su Xbox Series S si punterà alle stesse caratteristiche ma con un target di 1080p (logico che ci sarà qualche compromesso in più), ma pensare ad un Metro Exodus a 60 fps con Ray Tracing su una scatoletta da 300€ è una cosa decisamente gagliarda.

Su tutte le versioni verranno ovviamente ridotti drasticamente i caricamenti (e qui pensando all’originale si stapperanno bottiglie di spumante) grazie agli SSD e si sfrutteranno le caratteristiche dei controller come la bassissima latenza di quelli per Xbox Series X|S o il feed aptico del Dual Sense di PlayStation 5.

Ultima nota dolcissima: l’upgrade sarà gratuito per tutti coloro che già possiedono il titolo, tramite Smart Delivery su console Microsoft e aggiornamento a parte su console Sony.

Metro Exodus Enhanced Edition

Ma i 4A Games non si sono dimenticati dei numerosissimi utenti PC, anzi, e rilanciano pure su quella piattaforma.

Come dicevo ad inizio articolo, Metro Exodus fu uno dei primi titoli a sfruttare il Ray Tracing su PC, però la tecnologia Nvidia pur non essendo propriamente ancora alla portata di tutte le tasche e diffusissima, ha già fatto notevoli passi in avanti nel tempo.

Perciò gli sviluppatori han deciso modernizzare la versione PC che sfrutterà il meglio delle nuove tecnologie Ray Tracing (come riflessi avanzati) ed introdurrà il supporto per DLSS 2.0 per aumentare fluidità e frame rate.

A detta degli sviluppatori, i cambiamenti saranno così drastici che non sarebbe possibile rilasciare il tutto tramite patch, ma verrà pubblicata una nuova versione del gioco, appunto la “Enhanced Edition”.

Metro Exodus Enhanced
Non male il risultato su PC…

Ma vi fermo subito voi pronti coi forconi, verrà seguita la medesima politica della distribuzione delle versioni console e questo update verrà distribuito GRATUITAMENTE a tutti i possessori del gioco su Steam, Epic Store e GOG.

Per tutte queste novità dovremo purtroppo aspettare, l’appuntamento è fissato ad un generico “più tardi quest’anno” e non possiamo che attendere trepidanti.

P.S. Buone notizie anche per gli utenti MAC e Linux, a Marzo Metro Exodus verrà reso compatibile con l’OS Apple, mentre qualche mese dopo approderà su Steam la versione Linux, quindi tante novità per tutti!


Se non volete perdervi altre offerte, seguitemi sulla mia pagina Facebook oppure sul mio canale Telegram!

Seguite anche Q-Gin per altre notizie su Facebook e Twitter, oppure entrate a far parte del nostro gruppo Facebook o Telegram!