I 5 motivi per cui EA Play sarà un enorme valore aggiunto all’offerta Xbox Game Pass

I 5 motivi per cui EA Play sarà un enorme valore aggiunto all'offerta Xbox Game Pass 1

A cura di Il Videogiocatore Povero

Condividi

EA Play aggiunto gratuitamente al Xbox Game Pass (Ultimate e PC, non nel Xbox Game Pass console normale) è stato uno degli annunci più interessanti della intensa settimana Microsoft e di cui vi avevamo già accennato nel nostro speciale su Serie S e X.
Ora, del servizio in sé ve ne avevo parlato nel mio primo articolo dedicato agli abbonamenti videoludici ed a quello vi rimando per tutti i dettagli, ma ho pensato di riparlarne per capire cosa potrebbe effettivamente aggiungere ad un’offerta già straordinaria come quella del Xbox Game Pass, ecco perciò 5 motivi per cui tutti noi possessori di Game Pass dovremmo essere contentissimi.

1) Le grandi saghe

Grazie alla retrocompatibilità su Xbox abbiamo già da tempo la possibilità di recuperare grandi titoli del passato.

EA Play ha nella sua offerta alcune delle più grandi saghe videoludiche di sempre (che dovrebbero ricordarci che QUANDO VUOLE Ea i grandi titoli li sa fare eccome) e avere la possibilità di giocarcele quando vogliamo, beh, è un’opportunità grandiosa.

La più recente aggiunta è stata la saga di Crysis, ma erano già presenti nella loro interezza Dragon Age, Dead Space e Mass Effect.
Qua si parla di STORIA del medium signori!

Mass effect in Ea Play

Nota a parte la meritano altri 3 titoli rappresentanti però unici della loro serie in EA Play, ma che sono importanti come le saghe summenzionate: Burnout Paradise Remastered, SSX e Skate 3 che nonostante l’età rimangono ancora al top nel loro genere.

I 5 motivi per cui EA Play sarà un enorme valore aggiunto all'offerta Xbox Game Pass 2

2) Gli sportivi

EA è sinonimo di giochi sportivi nella mente di molti per la sua divisione EA Sports.
Ora, nel Xbox Game Pass la situazione non è disastrata, anzi, basti pensare che PES e NBA 2K (le migliori simulazioni sportive in giro al momento secondo il mio modesto parere) entrino spesso nel servizio.

Però sicuramente gli interessati ai giochi sportivi in generale saranno contenti dell’ampliamento dell’offerta con EA Play, visto che oltre a calcio e basket potranno trovare finalmente anche l’NFL, l’NHL e l’UFC.

I 5 motivi per cui EA Play sarà un enorme valore aggiunto all'offerta Xbox Game Pass 3

Certo, potreste obiettare che non parliamo mai del capitolo più recente, quello arriva di solito nel servizio sul finire della stagione del relativo sport.
Ma se gli ultra-appassionati lo comprano a prescindere al lancio, c’è una larga fetta di utenti che magari vorrebbe fare una partita ogni tanto anche senza avere rose e statistiche aggiornatissime, perciò è sicuramente una gradita possibilità in più e va a colmare una lacuna del Xbox Game Pass (almeno secondo me).

3) Le trial

Una delle proposte più interessanti dell’abbonamento EA Play è sempre stata la possibilità di scaricare e provare per 10 ore la versione COMPLETA delle ultime uscite EA.
Succede praticamente con tutti i titoli (a memoria mia solo Star Wars: The fallen order ha saltato questa prova di recente) e tante volte hanno fugato i miei dubbi sull’acquisto o meno di un titolo.

Ad esempio nel momento in cui scrivo, ci sono le trial di UFC 4 (qui le mie impressioni) e di Madden 21, mentre nei prossimi giorni arriverà sicuramente quella di Fifa 21.

I 5 motivi per cui EA Play sarà un enorme valore aggiunto all'offerta Xbox Game Pass 4

4) I giochi multiplayer meno mainstream

Battlefield VS Call of Duty è un po’ il duello videoludico degli shooter in prima persona, come ad esempio Fifa VS Pes in quelli calcistici.
Ora, in EA Play trovate tutti i Battlefield, compreso il V che a differenza dei suoi predecessori ha avuto le nuove mappe multiplayer gratuitamente e perciò potrete giocarlo nella sua interezza.

Ma EA ha pubblicato dei giochi multiplayer a mio avviso divertentissimi e che purtroppo hanno avuto poco risalto come il recentissimo Rocket Arena (di cui vi avevo parlato qui) o Plants vs Zombies: Battle for Neighborville. Quale occasione migliore per recuperarli senza sforzo con oltretutto la speranza che magari questa nuova infornata di potenziali utenti ne rimpolpi un po’ i server?

I 5 motivi per cui EA Play sarà un enorme valore aggiunto all'offerta Xbox Game Pass 5

5) Recuperare titoli “sfortunati”

Ci sono titoli dentro EA Play “sfortunati” per diversi motivi, ma di qualità ottima, che trovandosi ora inclusi in un abbonamento che magari prima non si possedeva, meriterebbero sicuramente di essere recuperati.

Il primo che mi viene in mente è senz’altro Titanfall 2, uno dei migliori FPS di sempre, snobbatissimo al lancio per una serie di scelte scellerate di EA stessa.

I 5 motivi per cui EA Play sarà un enorme valore aggiunto all'offerta Xbox Game Pass 6

Stesso destino di Star Wars Battlefront 2, boicottato al lancio per le sue microtransazioni invasive (ormai scomparse, perlomeno nella loro versione originale), ma trasformatosi col tempo in uno degli sparatutto più giocati ed apprezzati in multiplayer.

I 5 motivi per cui EA Play sarà un enorme valore aggiunto all'offerta Xbox Game Pass 7

Ultima menzione per A Way Out, grande gioco solo co-op partorito da una delle menti più sottovalutate dal grande pubblico, ovvero Josef Fares.

I 5 motivi per cui EA Play sarà un enorme valore aggiunto all'offerta Xbox Game Pass 8

Ultime note

Bene, spero di avervi dato qualche motivo per essere contenti di questa aggiunta (che arriverà prossimamente) all’offerta del Xbox Game Pass Ultimate e vi lascio con qualche precisazione:

  • EA Play sarà incluso per tutti gli abbonati al Xbox Game Pass Ultimate su console ed a tutti gli abbonati a Xbox Game Pass su PC.
  • Su PC sarà incluso EA Play nella sua versione Basic, ovviamente non quella Premium (che costa 14.99€ al mese). Già che ci sono, vi ricordo che dal 17 settembre il Xbox Game Pass PC uscirà dalla sua versione Beta e costerà 9.99€ al mese anziché 3.99€ come ora. Peccato, ma era solo questione di tempo.
  • Per chi è attualmente abbonato ad entrambi i servizi (Xbox Game Pass Ultimate e EA Play) su console, verranno conteggiati i mesi rimanenti di EA Play dal momento in cui verranno “uniti” i servizi e verrà dato un mese di Ultimate per ogni 3 di EA Play con arrotondamento per eccesso.
    Se ne avrete ad esempio 7 di EA Play vi verranno dati 3 mesi di Xbox Game Pass.

Come al solito vi rimando sempre ad Amazon ed a Instant Gaming per il Xbox Game Pass Ultimate, oltre che ovviamente allo store ufficiale.


Se non volete perdervi altre offerte, seguitemi sulla mia pagina Facebook oppure sul mio canale Telegram!

Seguite anche Q-Gin per altre notizie su Facebook e Twitter, oppure entrate a far parte del nostro gruppo Facebook o Telegram!

Condividi

Di Il Videogiocatore Povero

Dietro lo pseudonimo del Videogiocatore Povero si "nasconde" Matteo Parodi, player da oltre 25 anni partito da Sega transitando poi per Sony, Nintendo e Microsoft. Monitora continuamente offerte, abbonamenti e giochi gratis per trovare il suo "prossimo gioco preferito" (grazie MS) senza vincoli di genere o piattaforma con però la validità dell'esperienza come requisito fondamentale. Ha una sua pagina Facebook ed un canale Telegram dove condivide le offerte più interessanti del mondo videoludico raccontando però senza peli sulla lingua le sue esperienze e le sue opinioni.