Hideo Kojima, Firma Lettera d’intenti con Microsoft per il Cloud

Hideo Kojima Microsoft Phil spencer

Lettera d'intenti tra Microsoft e Hideo Kojima per un gioco in esclusiva per la piattaforma cloud di Microsoft

A cura di Giuseppe Zetta

Condividi

Hideo Kojima e Microsoft hanno firmato una lettera di intenti in cui afferma che le due parti intendono elaborare i dettagli su un accordo di pubblicazione per un nuovo gioco Xbox, secondo fonti vicine alla questione.

Questo è un passaggio chiave nelle trattative tra il creatore di Metal Gear Solid e la società Xbox.

Ciò significa che entrambe le parti hanno concordato un accordo generalizzato mentre gli avvocati continuano a discutere i punti più delicati.

I team di Microsoft e Kojima hanno passato mesi a discutere di una possibile partnership e ora è più probabile che mai che quelle conversazioni diano i loro frutti.

L’accordo è così vicino che Microsoft ha iniziato a prepararsi per ciò di cui Kojima avrà bisogno per realizzare il suo nuovo gioco.

Kim Switft aveva quasi confermato l’accordo tra Hideo Kojima e Microsoft

Hideo Kojima Productions Microsoft
Kim Swift e Hideo Kojima

La scorsa settimana, Microsoft ha annunciato di aver ingaggiato lo sviluppatore di Portal e Left4Dead Kim Swift per supervisionare le partnership per i giochi basati su cloud.

Swift ha lavorato di recente presso il servizio di cloud gaming di Google Stadia. Microsoft l’ha assunta con lo scopo di aiutare a rendere il gioco cloud di Kojima una realtà.

A dimostrazione di quello visto in articoli del passato che Microsoft vede come competitor solo Google e Amazon

Per quanto riguarda il gioco di Kojima, poche persone lo sanno. Il punto della partnership è sbloccare la creatività di Kojima Productions utilizzando la tecnologia di Microsoft (cloud e non solo) invece di dare il via libera a un campo specifico di sviluppo.

Diciamo che Per Hideo Kojima avere accesso a ciò è il suo sogno che si avvera, come da seguente intervista del 2012, dove chiedeva una partnership con qualcuno, il quale gli avrebbe permesso di dedicarsi ad una nuova IP, che fosse distante anni luce da Metal Gear Solid, saga che iniziava a stargi stretta.

Dopo l’insuccesso di Death Stranding, titolo apprezzato dalla critica, ma non dagli utenti, così ci aspetterà il futuro del grande creativo Giapponese, noi un approfondimento abbiamo provato ad ipotizzarlo.

Comunque l’idea di un videogioco con meccaniche di Game Design basate solo sul cloud, ci stuzzica e non poco l’idea.

La Speculazione

Momento speculativo quindi il podcast di Xbox era per ora sta mantenendo le promesse per ora abbiamo scoperto chi era lo Sviluppatore Giapponese, L’ip di The Initiative ovvero Perfect dark è confermata.

Ma in questo podcast si parlava anche di un Publisher Polacco e di Ubisoft, Phil Spencer ci stupirà entro questo fine anno non ci resta che attendere.


Per non perdervi ulteriori sviluppi, seguiteci su Facebook e Twitter, oppure entrate a far parte del nostro gruppo Facebook o Telegram!

PER ALTRE NOTIZIE

Condividi

Di Giuseppe Zetta

Il mio pseudonimo è Giuseppe Zetta aka Zell Ho la passione per l’informatica, nata all’età di 6 anni, quando ho avuto a che fare per la prima volta con un Commodore64, appassionato di Intelligenza Artificiale, Sviluppo di Videogiochi e Tecnologie OpenSource. Porto avanti progetti informatici personali con i miei amici di vecchia data, ed ho svariate passioni che variano dall’arte del DJ al video editing passando fino alla produzione musicale.