Battlefield 2042 posticipato a novembre

Battlefield 2042 a Novembre

A cura di Giuseppe Zetta

Condividi

 Battlefield 2042 sarà posticipato a Novembre ad annunciarlo è stato DICE dal suo account twitter, nella tarda serata di mercoledì 15.

Il gioco, precedentemente previsto per il 22 ottobre, arriverà ora il 19 novembre.

La notizia è stata condivisa sui canali social di DICE e Battlefield 2042 attraverso la solita dichiarazione JPEG(di seguito).

Lo sviluppatore ha citato “sfide impreviste” causate dalla creazione di un gioco ambizioso durante una pandemia globale.

Battlefield 2042 posticipato avviso
Avviso diffuso da DICE

Perché Battlefield 2042 è stato posticipato ?

“Speravamo che i nostri team sarebbero tornati insieme nei nostri studi mentre ci avviciniamo al lancio”, ha affermato DICE.

“Con le condizioni in corso che non consentono che ciò accada in sicurezza e con tutto il duro lavoro che le squadre stanno facendo da casa, riteniamo che sia importante dedicare del tempo extra per realizzare la visione di Battlefield 2042 per i nostri giocatori”.

L’annuncio ha anche suggerito che l’open beta, che dovrebbe svolgersi questo mese, potrebbe essere stata ritardata.

La notizia dell’open beta, secondo DICE, sarà condivisa alla fine di questo mese.

Sembrerebbe che il lavoro in Smart Working abbia rallentato il processo di sviluppo di Battlefield 2042.

Questo non è il primo gioco di Battlefield ad essere posticipato prima del lancio – anche Battlefield 5 è stato posticipato a novembre da ottobre – ma i tempi di Battlefield 2042 sono sicuramente dell’ultimo minuto.

Battlefield 2042

Battlefield 2042 è in arrivo su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series X/S.


Per non perdervi ulteriori sviluppi, seguiteci su Facebook e Twitter, oppure entrate a far parte del nostro gruppo Facebook o Telegram!

Leggi Anche:   Horizon Zero Dawn Complete Edition: data, requisiti e prezzo

PER ALTRE NOTIZIE

Condividi

Di Giuseppe Zetta

Il mio pseudonimo è Giuseppe Zetta aka Zell Ho la passione per l’informatica, nata all’età di 6 anni, quando ho avuto a che fare per la prima volta con un Commodore64, appassionato di Intelligenza Artificiale, Sviluppo di Videogiochi e Tecnologie OpenSource. Porto avanti progetti informatici personali con i miei amici di vecchia data, ed ho svariate passioni che variano dall’arte del DJ al video editing passando fino alla produzione musicale.