Annunciata Nintendo Switch OLED, ma non è ciò che pensate

Nintendo Switch OLED

A cura di Luca Maiolini

Condividi

Da diverso tempo in rete si discute, si “rumoreggia” della fantomatica Nintendo Switch Pro, con display OLED, 4K ed altre fetures da elencare. Ebbene, quest’oggi Nintendo ha si annunciato un modello che sfrutta la tecnologia OLED, ma fortunatamente non si tratta della versione Pro.

Questo nuovo modello offre:

  • un display OLED, che oltre a vantare dei colori più brillanti garantirà anche una buona visibilità sotto la luce del Sole. Altro fattore da tenere in considerazione, è la sua grandezza di 7″, lievemente più grande del modello standard grazie ad un assottigliamento delle cornici;
  • una memoria interna da 64GB, il doppio rispetto ai 32GB del modello standard e della Lite;
  • dei nuovi altoparlanti che garantiranno una qualità sonora migliore;
  • anche la dock vanterà delle novità, tra cui uno stand più largo — e che visivamente ispira una migliore rigidità — ed una porta LAN per connettere la console via cavo.

Una piccola opinione

Questo nuovo modello OLED, disponibile dal 8 Ottobre, non andrà a riscrivere nulla. Non sarà più potente e non andrà a garantire delle prestazioni migliori. Però, alla fine della fiera, forse è meglio così.
La prima versione di Nintendo Switch è stata rilasciata solo nel 2017, 4 anni fa, una “Switch Pro” potrebbe tranquillamente avere un senso — soprattutto se volgiamo il nostro sguardo ad un Astral Chain ancora ai 30fps od a qualche gioco che, per forza di cose, si ritrova con un framerate instabile —, ma quanto converrebbe a Nintendo rilasciare una console che alla sua base sfrutta delle tecnologie di nuova generazione in questo modo?

Considerando che la società di Kyoto ha sempre fatto di testa sua, senza tener troppo conto delle manovre di Sony e Microsoft, personalmente parlando, vedo bene una Nintendo che continua su questa strada, continuando a spremere l’hardware di Switch.

Forse, il mio, non è un punto di vista “obbiettivo”, ma più da videogiocatore che non predilige tanto le “mezze stagioni”, ma alla fin fine, questa non è altro che una personalissima opinione. Nei commenti della nostra pagina Facebook od anche all’interno del nostro gruppo Telegram, vorrei proprio leggere la vostra opinione in merito: siete a favore di una variante “Pro” oppure no, vorreste rimanere con un modello standard oppure preferireste vedere proprio una nuova console?

Presentazione di “Nintendo Switch OLED”


Per non perdervi ulteriori sviluppi, seguiteci su Facebook e Twitter, oppure entrate a far parte del nostro gruppo Facebook o Telegram!

PER ALTRE NOTIZIE

Condividi

Di Luca Maiolini

Gli FPS a stampo militare erano il mio pane quotidiano e gli RTS facevano da contorno, Brothers in Arms ed Imperivm erano il mio chiodo fisso. Poi, venne il giorno in cui abbracciai PlayStation 3 e mi collegai alla rete, così una valanga di videogiochi mi piombarono addosso! Ad oggi mi ritrovo a giocare un po' di tutto, dai titoli Platinumgames fino ai JRPG di casa Square Enix.