Trackmania 2020 Il Videogioco Gratis a Pagamento

Trackmania 2020 cover Epic Games

A cura di Giuseppe Zetta

Condividi

Ubisoft Nadeo ha un modo diverso di concepire l’abbonamento di TrackMania 2020.

Ubisoft ha recentemente rivelato il modello di prezzi per il remake di Trackmania. Il gioco base sarà gratuito, ma se vuoi usare i tracciati creati da te, o altri, dovrai pagare un minimo di 9,99€ l’anno.

La meccanica principale nei Trackmania, se non lo sapessi, sta nella creazione di tracciati (estremamente fantasiosi) con la possibilità di provarli.

Essenzialmente nel nuovo Trackmania 2020 potrai guidare sui vari tracciati, ma soltanto su quelli creati da altri e scelti dallo sviluppatore (in un modo non ancora precisato), dunque non potrai usare i tracciati creati da te, da sempre fulcro dell’esperienza di gioco della serie (come detto poco sopra).

Per fare un esempio, citando uno dei giochi più in voga in Italia, sarebbe come se su FIFA ti permettessero di creare la tua squadra nella modalità Pro Club, dandoti accesso ad ogni formazione e carta, ma poi per giocare le varie partite devi pagare 9,99€ l’anno.
Essenzialmente il modello di monetizzazione di questo free2play è questo.

Trackmania 2020 modello di Business Free2play

C’è anche un livello di 29,99€ all’anno che sblocca skin esclusive e l’ingresso in campionati di corse. Quindi abbiamo, essenzialmente, un modello di Abbonamento, ma l’editore la vede in modo diverso.

Trackmania 2020 non è un abbonamento: paghi solo la stessa cosa più volte

A seguito di alcuni feedback negativi su Reddit e sui forum ufficiali, un rappresentante dello sviluppatore Ubisoft Nadeo ha spiegato che, in realtà, il modello di Trackmania 2020 non è un abbonamento: “paghi solo la stessa cosa ma più volte“.

“In realtà non è un modello di abbonamento, ma un accesso al gioco per un periodo di tempo limitato” ha spiegato il rappresentante.

“Paghi per avere accesso al gioco per un periodo e basta. Quando il tempo è scaduto, devi acquistare nuovamente il gioco per il tempo in cui desideri accedervi di nuovo.”

Un certo numero di utenti ha spiegato che sarebbero disposti a pagare una commissione, una tantum, per accedere a tutto se ciò portasse al non dover gestire un abbonamento, il che ha scatenato la risposta di cui sopra.

 

Ubisoft potrebbe riferirsi al fatto che l’abbonamento non si rinnova automaticamente. Una dichiarazione successiva dello stesso rappresentante ha confermato che i giocatori dovranno rinnovare il pagamento al termine dell’anno e che non saranno in grado di metterlo in pausa, qualora non potessero accedere per qualche ragione. Tuttavia, non cambia il fatto che si tratta di un abbonamento dal momento che, per usufruire del prodotto, si deve pagare un canone annuale.

 

Non è chiaro perché Ubisoft abbia scelto di percorrere questa strada, invece di chiamare le cose come sono nella semplice realtà dei fatti.

Trackmania uscirà il 1 luglio su PC, pagherete l’abbonamento e sarete semplicemente felici di creare soltanto i tracciati e non poterli usare?


Per non perdervi ulteriori sviluppi, seguiteci su Facebook, Twitter e  Twitch, oppure entrate a far parte del nostro gruppo FacebookTelegram!

PER ALTRE NOTIZIE

Condividi

Di Giuseppe Zetta

Il mio pseudonimo è Giuseppe Zetta aka Zell Ho la passione per l’informatica, nata all’età di 6 anni, quando ho avuto a che fare per la prima volta con un Commodore64, appassionato di Intelligenza Artificiale, Sviluppo di Videogiochi e Tecnologie OpenSource. Porto avanti progetti informatici personali con i miei amici di vecchia data, ed ho svariate passioni che variano dall’arte del DJ al video editing passando fino alla produzione musicale.