F1 GP BAHRAIN diventerà un Esports

F1 GP BAHRAIN diventerà un Esports 1

F1 GP Bahrain sarà un Esports la Formula 1 ha invitato i team a partecipare a ciascuno dei loro piloti per prendere parte al primo Gran Premio virtuale di questo fine settimana, il tanto attesso GP del Bahrain .
L’evento prevede una gara di 28 giri su Codemasters F1 2019 utilizzando il Circuito Internazionale del Bahrain . Parlando con RaceFans in un’intervista esclusiva, il responsabile del business digitale della F1 e Julian Tan della divisione ESports ha dichiarato: “è un GP virtuale, quindi ovviamente vogliamo avere il maggior numero possibile di piloti nella vita reale”.

F1 GP BAHRAIN Sarà Virtuale


Un Esempio di gameplay come avviene nel simulatore

A causa delle attuali restrizioni e misure di salvaguardia in atto, i conducenti parteciperanno al Gp da remoto invece di spostarsi in un unico luogo. Alcuni hanno già partecipato ad altri eventi la scorsa settimana, tra cui i simracer regolari Max Verstappen e Lando Norris.

Tuttavia, la F1 vuole assicurarsi che anche i conducenti con meno esperienza di gioco possano partecipare domenica. I concorrenti non saranno autorizzati a modificare i loro allestimenti, i danni alla vettura saranno ridotti e saranno consentiti aiuti come il controllo della trazione e i freni antibloccaggio.
Ogni pilota si unirà alla gara da remoto e la trasmissione inizierà domenica alle 21:00 (ora nostrana) sui canali ufficiali YouTubeTwitch e Facebook della F1.
Per il GP virtuale del Bahrain , la F1 ha in programma una gara ridotta del 50%, con 28 giri e lo spettacolo che dovrebbe durare un’ora e mezza.( ma ancora nulla è certo)

F1 GP BAHRAIN

Quanti di loro si uniranno? “È difficile da dire in questo momento”, dice Tan.

“Stiamo ancora parlando con i team e stiamo spingendo il più possibile, speriamo di poter ottenere il maggior numero possibile di piloti di F1 sulla griglia”.

La F1 e il GP del Bahrain 2020 è “ancora in discussione con i team” e non ha ancora escluso nessuno degli attuali piloti che partecipano domenica.

Ma dato il limitato tempo necessario alla F1 per organizzare l’evento, è probabile che siano necessari altri piloti per riempire gli spazi non occupati dalle normali gare di F1. “Parleremo con influencer sul campo, potenzialmente giovani stelle dello sport automobilistico e altre più grandi star dello sport, anche in termini di riempimento di quella griglia”, ha detto Tan.

Max Verstappen al GP del Bahrain

Aggiornamento: non parteciperanno i seguenti piloti: Pierre Gasly e Daniil Kvyat di Toro Rosso, Romain Grosjean e Kevin Magnussen di Haas, Sergio Perez e Lance Stroll di Racing Point. Mercedes e Red Bull affermano che le loro formazioni non sono ancora state confermate.

Questo articolo verrà aggiornato man mano che i driver sono confermati

PER ALTRE NOTIZIE

Il mio pseudonimo è Giuseppe Zetta aka Zell
Ho la passione per l’informatica, nata all’età di 6 anni, quando ho avuto a che fare per la prima volta con un Commodore64, appassionato di Intelligenza Artificiale, Sviluppo di Videogiochi e Tecnologie OpenSource. Porto avanti progetti informatici personali con i miei amici di vecchia data, ed ho svariate passioni che variano dall’arte del DJ al video editing passando fino alla produzione musicale.