disintegration

Disintegration: chiudono i server dedicati al multiplayer

La modalità multiplayer del particolarissimo sparatutto Disintegration di Marcu Letho, co-creatore della serie Halo, non ha riscontrato il successo sperato, così l’intero team di sviluppo ha preso la decisione di chiudere i server dedicati al multiplayer il 17 Novembre 2020.

Tutto ciò che riguarda il multiplayer di Disintegration, verrà rimosso

V1 Interactive, assieme a Private Division, ha deciso di chiudere i server dal momento che “I videogiocatori hanno mostrato un maggior interesse per la campagna”. Inoltre, dal momento che non vi è la possibilità di giocare contro la IA, verranno rimossi anche tutti i contenuti relativi al multiplayer, dalle modalità fino alle mappe, a cominciare dallo store in-game che è stato rimosso ieri.

Il comunicato termina con “Crediamo che l’industria dei videogiochi abbia bisogno di una costante innovazione, pertanto continueremo a correre rischi, seguendo visioni creative e supportando nuove idee”.


Disintegration è disponibile su Xbox One, PlayStation 4 e Steam.


Per non perdervi ulteriori sviluppi, seguiteci su Facebook e Twitter, oppure entrate a far parte del nostro gruppo Facebook o Telegram!