Battlefield Portal, svelata la nuova “esperienza” di Battlefield 2042

Il nuovo Battlefield 2042 è stato preannunciato come il più grande ed ambizioso di sempre. Oltre a vantare delle partite con 128 giocatori (su console di nuova generazione e su PC) e, di conseguenza, delle mappe ancora più ampie, saranno presenti tre differenti esperienze di gioco: All-Out Warfare include Conquista e Sfondamento; l’inedita Hazard Zone… Continua a leggere Battlefield Portal, svelata la nuova “esperienza” di Battlefield 2042

GRID Legends, il nuovo titolo di corse di Codemasters

Codemasters non si ferma e dopo aver appena lanciato F1 2021, durante l’evento EA Play, ha annunciato il nuovo GRID Legends che, proprio come accaduto col titolo della Formula 1 con Breaking Point, anche questo vedrà una modalità storia descritta come “coinvolgente, che pone il giocatore al centro dell’azione”: la GRID World Series, con un’esperienza… Continua a leggere GRID Legends, il nuovo titolo di corse di Codemasters

F1 2021: patch notes 1.04

Il primo aggiornamento dedicato a F1 2021 è arrivato ed in attesa che la recensione venga pubblicata — nel corso della settimana che sta per arrivare — scopriamo il patch notes 1.04. Con questo aggiornamento è stato risolto un problema che andava a corrompere i salvataggi della Carriera Scuderia (MyTeam), ciò avveniva modificando la livrea… Continua a leggere F1 2021: patch notes 1.04

Xbox Game Pass: gli arrivi della seconda metà di Luglio 2021

Siamo ormai diretti ad Agosto e Microsoft ha recentemente comunicato gli ultimi titoli di questo caldo Luglio 2021 che andranno ad arricchire il catalogo del Xbox Game Pass, tra questi sono presenti Microsoft Flight Simulator, Battlefield V e l’intrigante The Ascent. Gli arrivi di fine Luglio 2021 Battlefield V (Cloud) – Già disponibile Cris Tales… Continua a leggere Xbox Game Pass: gli arrivi della seconda metà di Luglio 2021

Netflix assume un ex dirigente EA, pronta a gettarsi nel gaming

Dopo aver assunto Mike Verdu, ex dirigente di Electronic Arts ed Oculus, attraverso una lettera per gli investitori, Netflix afferma di voler dedicarsi anche al mercato videoludico focalizzandosi inizialmente con quello mobile. Fattore più interessante, i videogiochi saranno inclusi nell’abbonamento e senza alcun costo aggiuntivo. Inoltre, i videogiochi prodotti verranno considerati come una categoria simile… Continua a leggere Netflix assume un ex dirigente EA, pronta a gettarsi nel gaming

Il regista di District 9 e Humandroid, Neill Blomkamp, si unisce ad uno studio indipendente per lavorare su uno sparatutto multiplayer

Neill Blomkamp, ​​il direttore di District 9, Elysium e Humandroid, si è unito al nuovo sviluppatore Gunzilla Games come Chief Visionary Officer. Aiuterà lo studio a creare il suo sparatutto multiplayer di debutto non rivelato, ma con budget AAA. Gunzilla Games e Neill Blomkamp Gunzilla Games è stato creato lo scorso anno e ha iniziato… Continua a leggere Il regista di District 9 e Humandroid, Neill Blomkamp, si unisce ad uno studio indipendente per lavorare su uno sparatutto multiplayer

eFootball.open World Finals chi ha vinto ?

Dopo un torneo molto combattuto da 24 tra migliori giocatori di eFootball, Konami Digital Entertainment B.V. condivide i risultati delle finali mondiali di eFootball.Open, trasmesse in diretta domenica 18 luglio. eFootball.Open, torneo amatoriale eSport aperto a giocatori di tutto il mondo, si è concluso dopo un intenso scontro tra i 24 migliori giocatori, dai quali… Continua a leggere eFootball.open World Finals chi ha vinto ?

Remothered: Broken Porcelain si aggiorna risolvendo i “problemi gravi”

Stormind Games, creatori della saga di Remothered e del titolo Broken Porcelain, nonostante siano a lavoro sul suo nuovo promettente titolo Batora: Lost Haven, stanno continuando a supportare lo sviluppo dell’ultimo capitolo della saga horror da loro sviluppata insieme a Chris Darril. Remothered: Broken Porcelain non ha avuto un buon responso dalla critica videoludica, non… Continua a leggere Remothered: Broken Porcelain si aggiorna risolvendo i “problemi gravi”