Geoff Keighley da la sua parola: Activision Blizzard “non farà parte” dei The Game Awards, ma verrà (solo) premiata

Mancano pochi giorni “al festival annuale dei trailer” e delle premiazioni chiamato The Game Awards, e il presentatore Geoff Keighley ha annunciato che Activision Blizzard non sarà coinvolta “Oltre le sue nomination”. I Game Awards sono “un momento di celebrazione per questo settore”, ha scritto su Twitter, “la più grande forma di intrattenimento al mondo.… Continua a leggere Geoff Keighley da la sua parola: Activision Blizzard “non farà parte” dei The Game Awards, ma verrà (solo) premiata

Le recensioni di oggi rappresentano un reale problema

Seguendo la ricorrenza delle nostre ultime due live del Lunedì, torniamo a disquisire di recensioni. In Italia, il caos è “scoppiato” partendo dalla recensione di Metroid Dread di Marco Mottura, seguita dall’editoriale di Francesco Fossetti dove tocca diversi punti — dalla concezione di “recensione” da parte di Everyeye, fino alla necessità di click, arrivando infine… Continua a leggere Le recensioni di oggi rappresentano un reale problema

Cambiamenti ai vertici Blizzard, dall’abbandono di Brack fino al caso delle Risorse Umane

Mentre ci sorprendiamo del comportamento di Frances Townsend, arrivata a bloccare svariati dipendenti su Twitter a causa delle sue dichiarazioni, J. Allen Brack ha lasciato la sua carica di presidente in Blizzard dopo ben 15 anni per “seguire nuove opportunità”. A sostituirlo, Jen Oneal e Mike Ybarra ora co-leader. Cambiamenti anche all’interno del dipartimento Risorse… Continua a leggere Cambiamenti ai vertici Blizzard, dall’abbandono di Brack fino al caso delle Risorse Umane

Molestie e disparità, protagoniste: Ubisoft, Activision Blizzard e Insomniac Games

Riprendo le vesti del uccello del malaugurio col caro tema delle molestie, condito da trattamenti diseguali tra i sessi, un po’ come se invece di fare qualche passo in avanti, tutto ad un tratto decidessimo di farne una decina indietro. Spesso abbiamo trattato di Ubisoft, ma questa volta si aggiungono anche Activision Blizzard, con tanto… Continua a leggere Molestie e disparità, protagoniste: Ubisoft, Activision Blizzard e Insomniac Games

PlayStation raccoglie l’eredità di Stadia. Segnali di un nuovo corso per il PSNow

PlayStation ha un approccio molto chiaro quando si parla di Team di sviluppo: individui un piccolo Studio, inizi un dialogo, finanzi il primo gioco, poi il secondo. Crei un rapporto che magari, col tempo, culmina con l’acquisizione. Queste sono, in buona sostanza, le parole di David Jaffe, veterano dell’industria dei videogiochi, che di rapporti con… Continua a leggere PlayStation raccoglie l’eredità di Stadia. Segnali di un nuovo corso per il PSNow

Cyberpunk 2077 rinviato, di nuovo.

Ebbene sì, signor* mi*: con un comunicato stampa fatto circolare tramite gli account social ufficiali del gioco, l’attesissimo Cyberpunk 2077 è stato ufficialmente rinviato. Andando a leggere il testo in particolare, si parla di una posticipazione di ben 21 giorni. Eseguite un paio di calcoli matematici (per i più scarsi tra voi c’è scritto direttamente… Continua a leggere Cyberpunk 2077 rinviato, di nuovo.

Golden Axed: il prototipo di Golden Axe verrà rilasciato, ma a Tim Dawson non va bene

Il prototipo Golden Axed uscirà questo mese come parte della celebrazione il 60° anniversario di SEGA, ma il percorso di sviluppo è stato un incubo e un programmatore non si è risparmiato parlando della sua esperienza. Lo sviluppatore in questione è Tim Dawson che su Twitter ha dato vita ad un enorme thread rimproverando SEGA… Continua a leggere Golden Axed: il prototipo di Golden Axe verrà rilasciato, ma a Tim Dawson non va bene

La cultura del crunch, il caso di CD Projekt Red

Inizio dicendo subito che forse il titolo è un po’ fuorviante (vi sfido ad accusarmi di clickbait): l’esempio di CD Projekt Red è solo un pretesto per parlare di una tematica che riguarda l’intera industria videoludica, e soprattutto gli sviluppatori di giochi cosiddetti tripla A, o ad alto budget più in generale. Siccome la questione… Continua a leggere La cultura del crunch, il caso di CD Projekt Red